ORGIA A TRE CASALINGA SESSUALE GAY

La seconda parte del racconto di qualche giorno fa in cui un dirigente aziendale ci confessava di essere stato sottomesso dal suo personal trainer. La situazione si scalda ulteriormente quando si aggiungono altre persone, e la situazione sfocia in un orgia a tre casalinga, in cui intervengono due altri uomini e una donna. Il primo tra i racconti orgia italiana che ci sono stati mandati!

Leggi qui la prima parte del racconto in segreto

tre uomini pronti a fare un orgia a tre, racconti orgia gay italiana casalinga, a quattro orgia a tre

” Alla fine mi sono fatto legare dal personal trainer. Ho provato a dire di no una volta, ma lui ha insistito e io ho ceduto quasi subito. E’ stato dopo un’altra corsetta fatta ieri pomeriggio insieme, abbiamo fatto tre km e io ero sfinito, lui come al solito mi dava del maiale, mi ha detto di nuovo di salire su casa e io ho obbedito come un cagnolino.

Lì mi ha detto: ora ti lego di nuovo, troia. Io ho detto che magari potevamo farlo più tardi, e lui ha detto o obbedisci o quella è la porta.

Allora io ho messo le mani avanti per farmi legare, e mi ha immobilizzato braccia e gambe con delle corde. Io avevo il pene durissimo, lui l’ha notato e ha cominciato subito a toccarmelo. L’ha masturbato per venti minuti fermandosi e ricominciando, ed è stato bello anche se volevo venire prima, in genere duro sui 2-3 minuti. Poi hanno suonato alla porta e non si è capito più niente.

Sono arrivati due ragazzi neri di circa 25 anni e una ragazza che ne aveva almeno trenta. Io ho detto che succede, il mio personal trainer ha detto non parlate allo schiavo, eh.

La ragazza sorrideva, e ha iniziato a ridere guardando il mio pene. I due ragazzi invece sono andati subito dietro dove ero legato in piedi, e senza dire niente si sono spogliati. Io avevo paura perchè essendo di colore pensavo che i loro peni fossero troppo grandi, ma ho detto si sfondatemi, non so perchè sono un coglione, ma mi andava moltissimo di prendere i loro peni. Allora ho sborrato subito, ancora prima che iniziassero, perchè ero troppo eccitato. Poi loro hanno riso di me, specialmente la ragazza, e i due uomini hanno cominciato a mettermelo dietro.

Io ho provato tantissimo piacere non so nemmeno come descriverlo, finalmente ero pieno come volevo.

La cosa è durata tre ore in tutto, e a un certo punto la ragazza mi ha leccato il pene, mentre i due uomini mi leccavano i capezzoli.

In tutto ciò il mio personal trainer osservava, e dopo ha deciso lui di slegarmi, e mi ha detto ti sei divertito, schiavo?

Io ho risposto si e l’ho pure ringraziato. Sono proprio uno schiavo mi sento una troia ma mi eccita questa cosa. Ecco vi ho confessato tutto, e sinceramente ho già voglia di rifarlo”

Che dire? Contento tu contenti tutti, io mi sono eccitato a leggere! Voi cosa ne pensate? Ditelo con un commento ! 🙂

UN SEGRETO GAY PICCANTISSIMO di legami bdsm

LEGGI IL RACCONTO GAY IMPROVVISAMENTE BISESSUALE QUI SUL BLOG

LEGGI L’EREDE DELL’ELK SU PLAY STORE ( STORIA FANTASY GAY bdsm CHE VI LASCERà A BOCCA APERTA)

  • Racconti orgia a tre
  • Racconti orgia a quattro gay
  • Orgia sessuale casalinga bisex a quattro

Rispondi